Cosa facciamo per la pace ? - Risponde in Siria Vescovo Armeno -

Armeni, Cristianesimo 109 Commenti

La guerra è la vendetta del bene sul male?
Damasco il Vescovo della comunità
Armena.
Un milione e mezzo di persone ammazzate
all’inizio del secolo scorso
solo perché dell’altra etnia.
Dell’altra fede.
La domanda è : la pace?

(testo luca de mata)

  • S.E. Armash Nalbandian -  Vescovo armeno - Syria
    Damasco come città più antica, e capitale del mondo, è stato il centro di tutti i popoli, e anche per gli armeni.
    Soprattutto i pellegrini armeni al tempo del cristianesimo, per andare a Gerusalemme, venendo dall’Armenia, passavano da Damasco e qui si fermavano. Qui, avevano creato una sorta di rifugio per riposarsi e pregare, e poi proseguire verso i luoghi sacri, ‘’verso Gerusalemme ’’.
    Oggi gli armeni a Damasco sono circa 6-7 mila.
    La Pace?
    Oggi, l’espressione che si usa e si sfrutta di più è la parola “Pace”.
    Oggi tutti parlano di pace. Ma in verità, chi è che cerca di costruire la pace?
    Gli stati? i governi? i grandi imperi in nome della Pace fanno guerre, e per stabilire la pace vorrebero imporsi sugli altri.
    Parlando di pace, pensiamo quanto sia necessaria per le nostre famiglie. Per le nostre persone. Per i nostri giovani…
    Critichiamo i governi che non riescono a stabilire la pace tra i popoli.
    Ma pensiamo un attimo.
    Riflettiamo.
    Noi stessi, nelle nostre case, nelle nostre famiglie, cosa facciamo per la pace ?

(testo S.E. Armash Nalbandian )